Image

Fine settimana indimenticabile per la scuderia Phoenix, che dal Rally Adriatico al Valle del Platani, passando per l’autodromo di Pergusa, colleziona una serie infinita di brillanti risultati e la vittoria assoluta di Paolo Piparo nella gara di casa.

Cingoli (Mc) – Tutti aspettavano di vedere il suo debutto sugli sterrati marchigiani del 19° Rally Adriatico ed, ancora una volta, il giovane e promettente Andrea Nucita non ha deluso le aspettative, piazzando la piccola Citroen C2 R2 Max della Vieffecorse al secondo posto di classe, dopo due intensi giorni di prove speciali. Il driver Phoenix, navigato da Giuseppe Princiotto, nonostante l’assenza di test pre gara su questo tipo di fondo stradale è riuscito a mettere a punto la vettura francese nello shakedown, acquisendo il feeling necessario per affrontare al meglio tutti i tratti cronometrati.
Dopo la terza gara, il campione ventiduenne si trova al secondo posto, con 109 punti, nella classifica di CIR Junior, in attesa della tanto amata gara di casa: la leggendaria Targa Florio.

Mussomeli (Cl) – Squadra che vince, non si cambia. L’ha capito bene il nisseno Paolo Piparo che, al 2° Rally Valle del Platani, bissa il successo ottenuto lo scorso anno, al volante della Peugeot 207 S2000 made in LB Tecnorally, la stessa che gli ha permesso di vincere la prima edizione.
Sul gradino più basso del podio l’equipaggio formato da Giuseppe Nucita e Nico Salvo su Renault New Clio R3C, vincitori dell’omonima classe.

rally adriatico e valle del platani_2

Per offrirti il miglior servizio possibile in questo sito utilizziamo i cookies, anche di terze parti a solo scopo statistico. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Ulteriori informazioni.